Breadcrumb
IL PASSO CORESE TARGATO LIVOLSI STECCA LA PRIMA

IL PASSO CORESE TARGATO LIVOLSI STECCA LA PRIMA

Inizia in salita l’avventura di Vincenzo Livolsi alla guida del Passo Corese. I bianconeri perdono ancora sul campo di casa, dove il Casal Barriera sfrutta una delle pochissime occasioni create da entrambe le squadre per portare a casa i 3 punti e restare nella parte alta della classifica. Una classifica che invece si fa sempre più difficile per i sabini, sempre più giù nella zona play-out.

 

Primo tempo all’insegna dell’equilibrio: le due squadre si affrontano a viso aperto, creando poche palle gol ma dando vita a 45 minuti ad alto tasso agonistico, di fronte ad un pubblico quanto mai numeroso – oltre agli immancabili tifosi di casa significativa anche la rappresentanza di sostenitori gialloverdi -. Pandolfi chiede ai suoi un pressing a tutto campo che non dà respiro a De Angelis e compagni. I quali, invece, vengono spinti da Livolsi a cercare in continuazione gioco palla a terra e rapidi cambi di fronte. Il tecnico ex Fiano deve intervenire sulla formazione già al 38’ quando Bouagba esce per infortunio (per lui sospetto stiramento) lasciando il campo a Pitotti.

 

LA RIPRESA Cambi quanto mai azzeccati invece per Pandolfi, che ad inizio ripresa schiera Casoli per Fighera e Rocchi per Valentini. Ed è proprio quest’ultimo, dopo appena 30 secondi, a portare in vantaggio il Casal Barriera, con un tiro ad incrociare non fortissimo ma angolato, che batte Silvi. Il gol ospite rompe gli equilibri, ma il Passo Corese sembra quasi tramortito, e resta in dieci alla mezz’ora, quando Pitotti si fa ammonire per la seconda volta e lascia il campo in largo anticipo. La gara sembra finita, e invece i sabini hanno un sussulto d’orgoglio, gettandosi in avanti alla ricerca del pari. Che arriva a 9 dalla fine, quando Loreti devia in mischia una punizione tesa di De Angelis, ma il guardalinee ravvisa una (dubbia) posizione di fuorigioco e annulla. Livolsi tenta allora la mossa a sorpresa Marcelli, difensore centrale gettato in avanti per i suoi centimetri, ma il fortino dei romani tiene fino al 93’.

 

SPOGLIATOI Forse il nuovo allenatore del Passo Corese si aspettava qualcosina in più dal match, anche se il bilancio non è tutto da buttare: “Dispiace – dice – perché il gol è arrivato su un episodio, altrimenti né noi né loro abbiamo creato poi tutte queste palle gol. Non era facile presentarsi a questo appuntamento con due allenamenti e mezzo alle spalle, ho cercato di impartire alla squadra quello che si è potuto, e a volte c’è stata risposta e a volte no. Il primo tempo tutto sommato non è andato male, nella ripresa siamo calati non solo mentalmente ma fisicamente. Da martedì cominceremo a lavorare secondo un programma ben definito. Dobbiamo rimboccarci le maniche, perché c’è davvero tanta strada da fare”. Il mister spiega poi la mossa a sorpresa del finale di gara, l’aver schierato un difensore centrale come Marcelli al centro dell’attacco: “Ho visto che negli ultimi minuti non si stava più giocando a calcio, e ho provato a sfruttare in avanti i centimetri e l’elevazione di Marcelli. Purtroppo però non è servito. Ripeto, ho svolto solo tre allenamenti, affidandomi alla guida e ai suggerimenti di Massimo Ruscito (il tecnico in seconda che ha affiancato anche l’esperienza di Massimiliano Tocci, e che è rimasto in squadra dopo le dimissioni dell’ex Cantalupo), che ringrazio pubblicamente. Ci sono alcune cose che vanno riviste, e per vederle per forza di cose ci vorrà un po di tempo”. Di tempo però ce n’è davvero poco. Il tecnico ha a disposizione la sola partita di domenica prossima per evitare di veder chiudere il 2015 senza vittorie di fronte al pubblico di casa. Almeno nella stagione di Promozione.

 

IL TABELLINO COMPLETO

 

SS PASSO CORESE-ACES CASAL BARRIERA 0-1

 

SS PASSO CORESE Silvi, Serratore, Gattarelli, Marinelli, De Angelis, Ferzi, Gerli (37’st Marcelli), Bouagba (38’pt Pitotti), D’Ascenzi (42’st Manna), Loreti, Manili. A disp.: Mercurio, Ribaldi, Petrivelli, Gara. All.: Livolsi

 

ACES CASAL BARRIERA Barlone, Miccio, Ungari, Ciampini, Viola, Misano, Maccioli, Samele (40’st Alivernini), Fighera (1’st Casoli), Ciurluini, Valentini (1’st Rocchi). A disp.: Antonini, Pierguidi, Sallusti, Anfuso. All.: Pandolfi

 

ARBITRO Mansella di Roma Uno (Orlandi e Raccanello di Viterbo)

 

RETE 1’st Rocchi (ACB)

 

NOTE al 30’st espulso Pitotti (PC) per doppia ammonizione. Ammoniti Loreti, Samele, De Angelis. Recupero 1’pt, 3’st

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Campionato

Ultimo incontro

TIVOLI CALCIO 1919
34° giornata
12/05/2019
S.S. PASSO CORESE
5
 
0

Prossimo turno

Nessun incontro in programma
BigMat - EDILTUTTO Consulting & Co. Simply professional logilux L'Antica Bottega

informazioni

® 2015 A.S.D. S.S.Passo Corese | Tel: 338.522.11.61 - Fax: 0765.19.30.876 | Campo sportivo: "Amerigo Di Tommaso", Via Villemur sur Tarn, snc - Passo Corese (Ri)