Breadcrumb
L'ARBITRO SPINETTI AFFONDA LA CORESINA

L'ARBITRO SPINETTI AFFONDA LA CORESINA

L’arbitro Spinetti di Albano Laziale affossa il Passo Corese, che inizia il 2016 come aveva lasciato il 2015, e cioè con una sconfitta. L’ennesima in casa, la sesta consecutiva in campionato. Stavolta però a complicare e non poco una partita che tutto sommato i bianconeri non stavano giocando neanche malissimo ci ha pensato il fischietto dei castelli romani, che nel secondo tempo perde completamente la testa, sventolando al cielo tre rossi alquanto discutibili tutti a danno dei padroni di casa. E non fischiando invece un rigore netto su Sacripanti, a testimonianza di come la squadra di Livolsi, pur con la tripla inferiorità numerica, abbia attaccato fino alla fine per evitare il ko. Il Tor Pignattara invece passa con un unico tiro in porta, arrivato in una situazione di contropiede con due uomini in più, dopo una partita votata alla difesa nel più classico stile della vecchia scuola.

 

Il primo tempo si apre con un’occasionissima per i padroni di casa dopo appena un minuto: Sacripanti viene lanciato tra i difensori avversari e calcia come può da posizione defilata, con Soccorsi che sventa il pericolo. La partita sembra a senso unico, ma scende di intensità con il passare dei minuti. Ciò nonostante sono tutte della Coresina le azioni pericolose: ci prova De Angelis con una punizione dal limite (palla fuori di pochissimo), quasi ci riesce Loreti con un’incursione dalla sinistra che culmina in un cross rasoterra a centro area, rinviato dalla difesa biancorossa. Agli uomini di Livolsi manca solo il gol, ma nella ripresa cambia tutto. La pioggia battente appesantisce il terreno e annebbia la vista del direttore di gara, che al 14’ espelle Loreti per un presunto gioco pericoloso su stacco aereo. Il fallo è più o meno inesistente, il rosso invece no, e il fantasista coresino lascia incredulo il campo di gioco. Raggiunto dopo appena 7 minuti da Bouagba, che rimedia il secondo giallo per proteste, anche in questo caso più che presunte. La doppia inferiorità numerica non cambia l’inerzia del match, e anzi sono i padroni di casa a tenere alta la pressione. Sulla più classica delle ripartenze però Mastracchio si ritrova di fronte a Mercurio e segna la rete del vantaggio ospite. La gara sembra compromessa, ma la Coresina non demorde e continua ad attaccare, e poco prima del 40’ crea un pericolo dalla destra, con Gerli che serve al centro Sacripanti, abbattuto in area prima di poter calciare palla. Il direttore di gara non si smentisce, e pur da posizione privilegiata lascia correre, tra le vibranti proteste dei padroni di casa. Che restano addirittura in 8 un minuto più tardi, quando viene espulso anche Filippi. Ci provano con la forza della disperazione i bianconeri, che in 8 contro 11 rischiano di capitolare nel finale. Ma il Tor Pignattara non chiude, riuscendo comunque a portare a casa la prima vittoria in campionato. Per la Coresina invece arriva la sconfitta più pesante della stagione. E una settimana complicatissima, che porterà i bianconeri alla delicata sfida di Cantalice senza diversi titolari. Peggio di Così.

 

SPOGLIATOI “Non c’è molto da dire, semplicemente non si può giocare una partita in 8 contro 11”. A fine partita il tecnico Livolsi è telegrafico, nel tentativo di spiegare una partita falsata da una direzione arbitrale ai limiti della decenza. Eppure dal mister ex Fiano Romano non arriva una sola parola nei confronti del signor Spinetti. Almeno non direttamente: “E dire che anche in tripla inferiorità numerica abbiamo avuto le occasioni per riprendere questa partita. Già dall’inizio ci eravamo creati le nostre palle gol, che non siamo riusciti a concretizzare. Poi nel secondo tempo è cambiato tutto. Francamente non ho visto molto bene gli episodi, ma mi dicono che il fallo di Andrea (Loreti, ndr) non c’era, così come non c’erano le proteste di Clarence (Bouagba, ndr). C’era invece il rigore di Sacripanti, in un momento in cui anche con ben due uomini in meno stavamo continuando ad attaccare. Di certo questa partita non si doveva perdere, ma si è persa. Punto”.

 

“Questa stagione sembra maledetta – aggiunge il tecnico in seconda Massimo Ruscito – era una partita da vincere, con le buone o con le cattive, calcisticamente parlando. E invece ci ritroviamo con un’altra sconfitta da gestire. Senza contare che, oltre a Loreti, Filippi e Bouagba che sono stati espulsi, molto probabilmente per la prossima partita non saranno disponibili neanche Gerli e Marinelli, il che complica e non poco questo momento già difficile. Dobbiamo tirarci su le maniche e rimetterci in carreggiata a partire da subito”.

 

“Francamente non so cosa abbia fischiato il direttore di gara, che guarda caso è lo stesso che mi ha espulso a Sant’Angelo Romano – dice uno sconsolato Andrea Loreti – al momento del salto ho ricevuto una spinta dal mio marcatore, e forse per questo ho leggermente allargato il braccio, ma sono saltato come salto sempre, non ho mai alzato il gomito né ho mai tentato di colpire l’avversario. Questa gomitata, francamente, l’ha vista solo l’arbitro, che evidentemente deve avercela con il sottoscritto per qualche motivo a me sconosciuto”.

 

IL TABELLINO COMPLETO

 

SS PASSO CORESE-TOR PIGNATTARA 0-1

 

RETE 23’st Mastracchio

 

SS PASSO CORESE Mercurio, Ribaldi, Petrivelli, Ceccarelli, De Angelis (14’st Gerli), Marinelli, Mastinu (28’st Passarani), Filippi, Sacripanti, Loreti, Bouagba. A disp.: Antonini, Williams, Serratore, Gara, D’Ascenzi. All.: Livolsi

 

TOR PIGNATTARA Soccorsi, Di Luozzo, Rotondi, De Paolis, Ciardulli, Bonanni, Mastracchio (38’st D’Aguanno L.), Terracina, Vitale, Merli (46’st Signore), D’Aguanno A. (1’st Bruno). A disp.: Gregnanin, Portaro, Cuculino, Deraco. All.: Vannozzi.

 

ARBITRO Spinetti di Albano Laziale (Bianchini di Frosinone, Arveni di Albano Laziale)

 

NOTE al 14’st espulso Loreti (PC), per gioco pericoloso; al 21’st espulso Bouagba (PC) per doppia ammonizione; al 41’st espulso Filippi (PC) per bestemmia. Ammoniti Bonanni, Vitale.

 

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Campionato

Ultimo incontro

LICENZA
23° giornata
17/02/2019
S.S. PASSO CORESE
3
 
4

Prossimo turno

S.S. PASSO CORESE
24° giornata
24/02/2019
VICOVARO
 
BigMat - EDILTUTTO Consulting & Co. Simply professional logilux L'Antica Bottega

informazioni

® 2015 A.S.D. S.S.Passo Corese | Tel: 338.522.11.61 - Fax: 0765.19.30.876 | Campo sportivo: "Amerigo Di Tommaso", Via Villemur sur Tarn, snc - Passo Corese (Ri)