Breadcrumb
CORESINA, ULTIMA CHIAMATA PER LA SALVEZZA

CORESINA, ULTIMA CHIAMATA PER LA SALVEZZA

La partita più importante, di questo periodo, e forse dell’intera stagione visti i risultati. Inutile girarci intorno, domenica la Coresina di Gianluca Angelucci si gioca una grossa fetta di salvezza contro l’Atletico Olevano, squadra che occupa la posizione attualmente in cima nell’ipotetica composizione della griglia play-out. E quindi, a conti fatti, un diretto avversario per un salvezza così difficile da conquistare, ma non ancora impossibile. Non per la matematica, non per lo stesso ambiente bianconero, che crede ancora nell’impresa. Ma che, per contro, sa bene che l’atteggiamento da mostrare in campo deve essere lo stesso fatto vedere una settimana fa, sul campo della corazzata Valle del Tevere, contro la quale i bianconeri hanno mostrato una grinta che non si vedeva da tempo.

 

Riparte da lì il tecnico dei bianconeri, perché è quella squadra che vuole vedere in campo mister Angelucci: “Quello è l’atteggiamento giusto, sono certo che i ragazzi daranno il massimo perché sono consapevoli dell’importanza di questo appuntamento. Sono sicuro che giocando come abbiamo giocato contro la Valle del Tevere riusciremo a portare a casa il risultato”.

 

La partita dell’andata fu forse la più brutta tra quelle disputate da capitan De Angelis e compagni: contro una squadra apparentemente inoffensiva la Coresina giocò i suoi peggiori 90 minuti della stagione, perdendo la classica partita che non si sarebbe dovuta perdere. Motivo in più per cercare il riscatto al Comunale “Di Tommaso”, dove la vittoria manca ancora in questa stagione. E dove i bianconeri cercheranno di dare la prima soddisfazione ai tifosi. Che se la meritano, eccome.

 

Angelucci non potrà contare su Bouagba, squalificato, mentre in difesa torna disponibile Silvio Ceccarelli. Più che positiva la prestazione di Loreti sulla linea arretrata, chissà che il tecnico dei sabini non ci riprovi. Anche perché è proprio nel reparto avanzato dell’Olevano che si nasconde l’insidia maggiore per il Passo Corese. Insidia che risponde al nome di Yuri Fazi (nella foto), forte attaccante con trascorsi importanti tra Serie D ed Eccellenza, approdato all’Atletico nel mercato di dicembre, e già a segno quattro volte in campionato. A suo supporto ci sarà il solito Ceccobelli, vero metronomo del gioco dell’Olevano, e altro giocatore da tenere sotto massima sorveglianza. Con un occhio puntato agli altri campi, in particolare quelli di Guidonia, dove la squadra di casa ospita la capolista Lepanto, e Tor di Quinto, dove va a giocare il Palombara. L’arbitro della gara è il signor Lertua di Tivoli.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Campionato

Ultimo incontro

LICENZA
23° giornata
17/02/2019
S.S. PASSO CORESE
3
 
4

Prossimo turno

S.S. PASSO CORESE
24° giornata
24/02/2019
VICOVARO
 
BigMat - EDILTUTTO Consulting & Co. Simply professional logilux L'Antica Bottega

informazioni

® 2015 A.S.D. S.S.Passo Corese | Tel: 338.522.11.61 - Fax: 0765.19.30.876 | Campo sportivo: "Amerigo Di Tommaso", Via Villemur sur Tarn, snc - Passo Corese (Ri)