Breadcrumb
UN SOLO TIRO DELLA SPES CONDANNA LA CORESINA

UN SOLO TIRO DELLA SPES CONDANNA LA CORESINA

Con quasi un solo tiro in porta - che poi tanto tiro neanche era - la Spes Poggio Fidoni riesce a portare a casa tre punti importantissimi per la corsa ai play-off, contro un Passo Corese che da una parte ha il merito di essersi fatto preferire in mezzo al campo, dall’altra ha mostrato i soliti, evidenti difetti in fase offensiva, sprecando di tutto e di più. E venendo punito da un tiro-cross (anche se sarebbe meglio dire “cross-tiro”) di Recchia, che al 31’ del primo tempo batte un colpevole Mercurio sugli sviluppi di un calcio d’angolo realizzando il gol-partita.

 

Prima di quell’episodio in pratica si era vista una sola squadra in campo, la Coresina, che dopo un buon avvio crea il primo pericolo dalle parti di Andrea Pezzotti con un colpo di testa di Moyano, su corner, fuori non di molto. Occasioni pericolose capitano sui piedi di Loreti e Sirico, con quest’ultimo che poco prima della mezz’ora si invola in area e proprio all’ultimo momento non riesce a calciare in porta a tu per tu con Pezzotti. Succede che poi, come accaduto più e più volte in stagione, alla prima distrazione i bianconeri vengano puniti, e così è anche al “Chiani”: minuto 31, sugli sviluppi di un corner la palla attraversa tutto lo specchio della porta e dopo una deviazione corta finisce sui piedi di Recchia, che con una mezza rovesciata al volo tenta un colpo che in realtà è un tentativo di nuovo cross, in pratica si trasforma in una pavoncella che batte un Mercurio non proprio impeccabile nella fattispecie: 1-0 per il Poggio Fidoni, che fino ad allora aveva fatto poco e nulla.

 

E che anche nella ripresa subisce il gioco veloce e palla a terra del Passo Corese, che però si perde sempre e continuamente negli ultimi 20 metri, producendo tanto gioco e creando pochissime occasioni vere e proprie. Una è un regalo dell’arbitro Giannotti, che si inventa una punizione a due in area, episodio che però i sabini di Angelucci sciupano, come tutte le altre occasioni del match. Neanche gli innesti in corsa cambiano il copione, da una parte e dall’altra, e la partita finisce con l’unico gol di Recchia che dona 3 punti pesantissimi alla Spes, ancora in corsa per i play-off. E condanna i bianconeri all’ennesima sconfitta.

 

SPOGLIATOI “Non posso certo dire di essere soddisfatto oggi - è la sempre lucida analisi del tecnico di Poggio Fidoni, Fabio Mancini - abbiamo giocato una brutta partita, forse condizionati, cosa sbagliatissima, dalla differenza di punti in classifica. E dire che per tutta la settimana mi ero sgolato dicendo ai ragazzi di non prendere la partita sotto gamba, ma evidentemente non è servito. Abbiamo giocato male, il che rende questa vittoria ancora più importante per noi. Ma quanto mostrato oggi va assolutamente migliorato. Certo, speriamo di recuperare qualche giocatore infortunato in attacco - i reatini hanno out Carmesini e Salini, su tutti - cosa fondamentale in questo momento così importante della stagione. Siamo in corsa e ci crediamo, fino alla fine”. Più che mai amareggiato il tecnico del Passo Corese, Gianluca Angelucci: “Avessimo giocato come abbiamo giocato oggi due domeniche fa ora staremmo parlando di una situazione decisamente diversa - commenta - purtroppo rischiamo di dirci sempre le stesse cose: creiamo tanto e concretizziamo zero, non riusciamo a segnare neanche se entriamo dentro la porta con la palla. Sono molto amareggiato, perché pur non avendo davvero nulla da rimproverare ai ragazzi per la prestazione di oggi, bastava un pizzico di impegno in più in momenti chiave della stagione per non trovarsi nella situazione in cui ci troviamo ora. Una situazione complicatissima, in cui non tutto però è matematicamente perduto. Non ancora”.

 

SPES POGGIO FIDONI-SS PASSO CORESE 1-0

 

RETE 31’pt Recchia 

 

SPES POGGIO FIDONI Pezzotti, Alesse, Massimi, Simotti (34’st Santarelli), Grillo, Mancini S., Perotti, De Giorgi, Recchia (29’st Franceschini), Scardaoni, Cardini (39’st Biondini). A disp.: Marchioni, Kabangu, Donati. All.: Mancini F.

 

SS PASSO CORESE Mercurio, Gerli, Ceccarelli, Marcelli, Moyano, Manna (43’st Williams), Sirico, Filippi, Loreti, Serratore, Manili (34’st Ribaldi). A disp.: Antonini, Madonia, D’Ascenzi, Petrivelli. All.: Angelucci

 

ARBITRO Giannotti di Roma Uno (Biron di Roma Due-Chirico di Ciampino)

 

NOTE ammoniti Simotti, Cardini, Santarelli, Filippi, Manna, Loreti

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Campionato

Ultimo incontro

LICENZA
23° giornata
17/02/2019
S.S. PASSO CORESE
3
 
4

Prossimo turno

S.S. PASSO CORESE
24° giornata
24/02/2019
VICOVARO
 
BigMat - EDILTUTTO Consulting & Co. Simply professional logilux L'Antica Bottega

informazioni

® 2015 A.S.D. S.S.Passo Corese | Tel: 338.522.11.61 - Fax: 0765.19.30.876 | Campo sportivo: "Amerigo Di Tommaso", Via Villemur sur Tarn, snc - Passo Corese (Ri)