Breadcrumb
LA CORESINA CEDE DI MISURA CONTRO CASAL BARRIERA

LA CORESINA CEDE DI MISURA CONTRO CASAL BARRIERA

Ancora una volta non basta una buona Coresina per conquistare la seconda vittoria consecutiva dopo il successo del turno infrasettimanale contro il Guidonia. Al Nicolino Usai basta una fiammata al Casal Barriera per avere la meglio sui bianconeri, in una partita che ha offerto pochi spunti e altrettanto poche emozioni. Eppure, virtualmente, le due squadre avrebbero ancora i rispettivi obiettivi - la zona play-off per i romani, una salvezza difficile ma non ancora impossibile per i coresini - alla portata, ciò nonostante, complice anche il caldo e un terreno di gioco scivoloso, il match non riserva particolari emozioni. Ci provano con più convinzione i padroni di casa nel primo tempo, che spingono molto ma creano poco di fronte alla porta difesa da Leonardo Mercurio. Tanto che sono pochissime le occasioni degne di nota, la principale delle quali arriva in pieno recupero, con un gol annullato per fuorigioco a Poliziani, partito da posizione irregolare.

 

La Coresina, schierata con il consueto 4-1-4-1, tiene bene il campo di fronte ad un avversario più quotato. Ma alla prima indecisione viene punita, al 4’ della ripresa: scambio veloce sulla sinistra tra Fichera e Ciurluini, con quest’ultimo che serve un assist al bacio per il numero 11 del Casale, che batte Mercurio in uscita con un diagonale preciso. Esplode la tifoseria locale, sempre presente sulle gradinate dell’Usai.

 

Da quel momento in poi la reazione che dovrebbe arrivare dai bianconeri non arriva, e il Casale gestisce il vantaggio senza praticamente fare più nulla fino alla fine della partita. Unico spunto degno di nota l’occasione degli ospiti che al 33’ vanno vicino al pareggio con Serratore, il cui tiro viene bloccato a terra da Antonini. Finisce 1-0 per i romani.

 

SPOGLIATOI Risultato a parte, può dirsi soddisfatto a fine partita il tecnico Gianluca Angelucci: “I dirigenti del Casale si sono complimentati con noi a fine partita - dice - per l’atteggiamento mostrato in mezzo al campo. Abbiamo tenuto bene contro una formazione quotatissima, che non è riuscita ad esprimere il suo gioco più per merito nostro che per demeriti loro. Purtroppo giochiamo senza attaccanti di ruolo, il che rende sempre complicato andare in gol pur creando qualche occasione buona. Peccato per il risultato, non per la prestazione, perché per quanto mi riguarda non posso che essere orgoglioso di questi ragazzi, che hanno dimostrato impegno e abnegazione domenica dopo domenica. Un plauso particolare oggi va fatto a giovani come Ribaldi e Madonia, che si sono fatti trovare pronti disputato una buona frazione di gara dal loro ingresso in campo. Ora cerchiamo di concludere la stagione facendo più punti possibile.

 

 

ACES CASAL BARRIERA-SS PASSO CORESE 1-0

 

ACES CASAL BARRIERA Antonini V., Miccio, Valentini, Ciampini (38’pt Alivernini), Viola, Misano, Anfuso (40’st De Luca), Lavosi, Poliziani (15’st Fraternali), Ciurluini, Fichera. A disp.: Galuzzo, Ungari, Leggi, Petrosino. All.: Pandolfi

 

SS PASSO CORESE Mercurio, Gerli, Ceccarelli, Marcelli, Moyano, Bouagba, D’Ascenzi (7’st Serratore), Filippi, Loreti, Manna (11’st Ribaldi), Manili (31’st Madonia). A disp.: Antonini A., Williams, Sirico, Gara. All.: Angelucci

 

ARBITRO Ermanni di Latina (Maccari di Ciampino-Miclescu di Latina)

 

RETE 4’st Fichera

 

NOTE ammonito Poliziani

 

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Campionato

Ultimo incontro

S.S. PASSO CORESE
24° giornata
24/02/2019
VICOVARO
 

Prossimo turno

FOOTBALL RIANO
25° giornata
03/03/2019
S.S. PASSO CORESE
 
BigMat - EDILTUTTO Consulting & Co. Simply professional logilux L'Antica Bottega

informazioni

® 2015 A.S.D. S.S.Passo Corese | Tel: 338.522.11.61 - Fax: 0765.19.30.876 | Campo sportivo: "Amerigo Di Tommaso", Via Villemur sur Tarn, snc - Passo Corese (Ri)