Breadcrumb
CORESINA, "MANITA" ALL'ALBA E SECONDO POSTO

CORESINA,

Pazza Coresina. Nuova vittoria interna a suon di gol per la squadra di mister Benigni, che travolge l’Alba Sant’Elia al termine di una partita dominata, nella quale però non sono mancati attimi di grande spettacolo. E di grande paura per i padroni di casa, che dopo aver praticamente chiuso i conti in appena 8 minuti rischiano di capitolare sotto la reazione dei reatini, e sotto le solite disattenzioni difensive.

 

Partono fortissimo i bianconeri, con De Palma sempre più a suo agio nella veste di goleador: il numero 9 della Coresina segna prima al 4’ con un piatto in mischia che si insacca nell’angolino con precisione millimetrica, poi all’8’ con un colpo da attaccante di razza al termine di un’azione partita ancora una volta dalle corsie esterne. Per De Palma è il quarto gol in appena 3 partite, media degna di altre categorie. Sembra fatta, per la Coresina si annuncia una giornata di gloria, e invece dopo appena 8 minuti succede l’incredibile: l’Alba prima accorcia le distanze al 16’ grazie ad un tocco involontario della difesa bianconera, che batte il suo stesso portiere sugli sviluppi di un calcio da fermo; poi, dopo appena un giro di orologio, i reatini addirittura pareggiano con Cantonetti, che da fuori area batte un non incolpevole De Marco, uscito in maniera avventurosa dai pali. La gradinata è attonita, e quella che sembrava essere una domenica di festa diventa una partita a rischio per Benigni e i suoi.

 

Per fortuna il maggiore tasso tecnico dei padroni di casa si vede in ogni ripartenza, e al 38’, in una delle sue proiezioni offensive, Manuel Maccioni riporta la Coresina in vantaggio, finalizzando ancora una volta un’azione partita dalle fasce laterali, vera e propria arma letale dei bianconeri con Gerli e Mechelli in versione “pendolino”. Mister Benigni tira un sospiro di sollievo in panchina, e la Coresina riprende in mano la partita.

 

LA RIPRESA Il secondo tempo inizia come era iniziato il primo, con i bianconeri a fare la gara, e l’Alba ad attendere e cercare di colpire in ripartenza. Al quarto d’ora De Angelis mette in mostra la specialità della casa, e dai 25 metri fulmina Bianchetti con una punizione perfetta che si insacca all’angolino per il 4-2. L’Alba corre ai ripari e getta nella mischia Niassy, che potrebbe riaprire clamorosamente la partita al 28’, quando tutto solo davanti a De Marco si libera anche della copertura del portiere e a porta praticamente spalancata calcia alto sopra la traversa.

 

Da quel momento in poi la Coresina tiene, l’Alba cade anche fisicamente e in pieno recupero Rizzitiello arrotonda il punteggio (5-2), segnando il suo primo gol in stagione dal dischetto. Finisce in festa, dopo due attimi di grande paura e un’altra dimostrazione di forza tra le mura amiche.

 

SPOGLIATOI “E’ stata una partita interpretata molto bene, anche se il black out di 3 minuti, nel quale prima ci siamo fatti l'autogol e poi il gol del 2-2, deve farci riflettere - dice il tecnico della Coresina, Fabrizio Benigni - forse partire subito in vantaggio 2-0 dopo nemmeno 10 minuti ci ha fatto calare l'attenzione e con squadre come l'Alba che fanno del carattere una delle doti principali non si può fare. Siamo stati bravi a continuare a giocare e nel secondo tempo non abbiamo sofferto, andando anzi a chiudere la partita abbastanza in tranquillità. Sono contento anche dell'apporto dei 3 subentrati a partita in corso, hanno tutti dato quel qualcosa in più. Bene così”.

 

SS PASSO CORESE-ALBA SANT'ELIA 5-2

 

RETI 4'pt, 8'pt De Palma, 38'pt Maccioni, 15'st De Angelis, 47'st Rizzitiello (rig.) (PC), 16'pt Camplone (aut.), 17'pt Cantonetti (ASE)

 

 

SS PASSO CORESE De Marco, Maccioni, Salerno, Fioravanti, De Angelis (34'st Rizzitiello), Camplone, Gerli (25'st Tocchi), Filippi, De Palma, Croce (11'st Bonafede), Mechelli. A disp.: Moscaroli, Mancini, Scacchi, Pasquarelli. All.: Benigni

 

ALBA SANT'ELIA Bianchetti, Cardini S., Testa (1'st Cardini M.), Tempesta, Formichetti (35'st Silvestri), D'Addazio, Proni, Dante (21'st Niassy), Cantonetti, Sarr, Petrongari. A disp.: Provaroni, Cipolloni, Fenici, Silvestri. All.: Pompili R.

 

ARBITRO Perrino di Albano Laziale

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Digg Aggiungi a Google Bookmarks Condividi su MySpace Aggiungi a Technorati

Campionato

Ultimo incontro

PALESTRINA 1919
31° giornata
10/04/2019
S.S. PASSO CORESE
2
 
0

Prossimo turno

S.S. PASSO CORESE
32° giornata
28/04/2019
ATLETICO ZAGAROLO
 
BigMat - EDILTUTTO Consulting & Co. Simply professional logilux L'Antica Bottega

informazioni

® 2015 A.S.D. S.S.Passo Corese | Tel: 338.522.11.61 - Fax: 0765.19.30.876 | Campo sportivo: "Amerigo Di Tommaso", Via Villemur sur Tarn, snc - Passo Corese (Ri)